venerdì 1 febbraio 2008

La storia inizia in un sito web di un cupo blu alla fine dell'anno 2007 con una drastica operazione di repulisti ai danni di alcuni fans dissidenti che secondo i fedeli adepti dell'esercito mangolo andavano messi a tacere a qualsiasi costo. Il repulisti viene effettuato per proteggere e preservare da ogni male la figura del sommo vate, alias Quasimodo, "formato a metà" perché la sua continua evoluzione non gli consente di presentarsi tutto intero. L'operazione non è riuscita alla perfezione in quanto alcune notizie sono trapelate e possiamo quindi tramandare ai posteri la straordinaria storia del gobbo di Notre Mang.

La figura del Quasimodo, alias gobbo di Notre Mang, dal nome della sua dimora, assume ormai caratteri leggendari. Pare che non esca da casa da anni e non pronunci parola se non in presenza del suo cosiddetto "gobbo" alias servitore nonché suggeritore.

Le gesta epiche del Gobbo di Notre Mang hanno oltrepassato il muro del silenzio e sono arrivate fino a noi. Pare che dopo essere stato apostrofato da tre ragazzacci al termine di una sua prestazione canora dal suo palco personale,(o perlomeno lui pensava che il palco fosse tutto suo), sia stato colto da un attacco di colon irritabile per la cura del quale è stata chiamata un'intera equipe di medici. Tutti i medici hanno nuovamente giurato sulla testa di Ippocrate che di irritabile il Gobbo di Notre Mang avesse tutto tranne il colon. Non a caso, per l'attuale particolarissimo timbro, la sua voce, detta anche vocalizzo rotante, è definita la voce fuori dal colon per eccellenza.

Il gobbo di Notre Mang si diletta anche di versi in endecasillabi sciolti. Per lui volere è potere non a caso ha fatto causa per plagio al Dante Alighieri attribuendosi la paternità della celebre frase "vuolsi così colà dove si puote cio' che si vuole e più non dimandare" citata abusivamente dal Dante nella sua Divina Commedia. Per diritti legati all'uso del nome Quasimodo e per la regola del chi la fa l'aspetti il Gobbo di Notre Mang ha anche scippato al poeta Salvatore Quasimodo il Nobel che nel 1959, secondo i maligni, il Quasimodo scippò ad Ungaretti.

Pare che per il Gobbo di Notre Mang le cose al momento non girino per il verso giusto. Il lungimirante Gobbo ha chiesto aiuto niente po po di meno che al Mago Merlino per la ricerca del colpevole di tanta mala sorte, cd invenduti negli scaffali...cadute di stile...crolli di voce...ci sarà la maligna mano dei suoi ex fans o del suo odiato germano? Il saggio Mago Merlino gli ha costruito una stanza segreta nella sua dimora affinchè il gobbo di notre mang entrando potesse scoprire per magia il colpevole di tutto ciò...Dopo aver verificato che la stanza era tutta rivestita di specchi...il Gobbo di Notre Mang ha dato fuoco alla sua dimora.

Non abbiamo altre notizie certe al momento. Chi dovesse imbattersi nel suo vocalizzo stridente è pregato di mettersi in contatto con la redazione di Vocalizzo Rotante, sezione dispersi, "Chi li ha mai visti e sentiti"

Bookmark and Share Bookmark and Share

0 commenti:

Posta un commento

Social+Vocalizzo=Socializzo

ARCHIVIO FACT

Subscribe in a Reader

  © Blogger template Starry by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP