giovedì 13 novembre 2008

Lo stupefacente uomo mango coltiva rose del deserto. E gli riescono pure blu, come le pagine del suo cielo

3 commenti:

Arianna,  11 dicembre 2008 18:32  

l'attività di coltivatore diretto del mango di rose del deserto è così stupefacente e fiorente che anche la ridente "Roseto degli Abruzzi" ha intenzione di spostarsi nelle zone desertiche e di cambiare il suo nome in "Roseto dei manguzzi"
postato da Arianna il 13/11/2008 10:55

mirko 11 dicembre 2008 18:33  

il simbolo sulla sinistra ci trova affini in qualche modo, se passi da me capirai perché..

saluti:)
postato da mirko il 13/11/2008 11:01

gioia,  11 dicembre 2008 18:33  

Non solo: il mango coltiva anche dischi e poesie che cadono nel vuoto ... ehm ... nel deserto.
postato da gioia il 13/11/2008 11:29

Posta un commento

Social+Vocalizzo=Socializzo

ARCHIVIO FACT

Subscribe in a Reader

  © Blogger template Starry by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP